Tesla potrebbe avere un robot umanoide funzionante entro settembre 2022

Elon Musk ha recentemente posticipato il secondo AI Day di Tesla dal 19 agostoth al 30 settembreth. Siamo tutti abituati alle scadenze slittanti di Tesla, ma le ragioni di questa sono intriganti. In un tweet, Musk ha accusato il ritardo la possibilità che a quel punto possano avere un robot umanoide funzionante da sfoggiare.

Il robot umanoide, chiamato Optimus (presumibilmente un riferimento di Transformers, e precedentemente noto come Tesla Bot), è stato uno dei grandi annunci dell’ultimo AI Day nell’agosto 2021. Per alcuni, la rivelazione di Optimus è stata un po’ una palla curva, perché pensavano che la tecnologia AI di Tesla e il supercomputer Project Dojo fossero esclusivamente volti a sviluppare le capacità delle auto a guida autonoma dell’azienda il più rapidamente possibile. Dopotutto, il sistema FSD è stato beta test negli Stati Uniti e in Canada dalla fine del 2020 e Musk ha recentemente affermato che Tesla amplierà l’attuale conteggio di 100.000 a 1 milione di beta tester entro la fine del 2022. Quindi ci saranno molti dati per sgranocchiare e modellare in modelli avanzati a guida autonoma.

Ma con tutta quella conoscenza del comportamento ambientale e la potenza di elaborazione dell’IA a disposizione, non è un grande passo avanti per Tesla sfruttare le capacità anche per altre applicazioni. Un’auto a guida autonoma è già una specie di robot e installare la relativa tecnologia in una forma bipede non è un tale salto. Se è utile che la tua auto gestisca i noiosi spostamenti quotidiani, potrebbe anche essere molto utile avere un robot in grado di fare le pulizie, aiutare a sollevare oggetti pesanti e assistere in tutti i tipi di lavori domestici.

Al momento dell’annuncio originale, Musk ha affermato che il robot umanoide avrebbe “il potenziale per essere più significativo del business dei veicoli nel tempo” e alla fine significherebbe che “il lavoro fisico sarà una scelta”. Ciò ha accennato all’idea del reddito di base universale che è circolata negli ultimi anni, in particolare come principio centrale della campagna presidenziale 2020 di Andrew Yang. Questo è particolarmente ironico in questo momento, dopo che Elon Musk ha detto ai dipendenti di tornare in ufficio e sta anche considerando di licenziare il 10% della sua forza lavoro. Probabilmente sarebbe abbastanza felice di sostituire i suoi operai con una flotta di Optimus Tesla Bot.

A parte questo, il fatto che Musk ritenga che il programma Optimus sia abbastanza lungo per essere pronto per la dimostrazione entro la fine di settembre è eccitante. L’annuncio originale riguardava un robot da 5 piedi e 8 pollici del peso di 125 libbre (57 kg), con la capacità di trasportare 45 libbre (20 kg) su lunghe distanze e un deadlift di 150 libbre (68 kg), rendendolo potenzialmente molto utile per aiutare a raccogliere le cose. Tesla afferma anche che la velocità massima del robot sarà di 5 miglia all’ora, dissipando ogni timore di pericolo, perché la maggior parte degli esseri umani sarà in grado di correre più velocemente.

L’Optimus Tesla Bot è stata una rivelazione finale all’ultimo AI Day, ma potrebbe essere più un focus centrale per il prossimo. Tuttavia, Musk ha promesso “molti fantastici aggiornamenti” e ovviamente altre notizie sull'”Autosteer on City Streets” che è attualmente in versione beta sarà il tema principale. Versione 2022.12.3.10 rilasciata a maggio è stato uno dei più grandi aggiornamenti finora, incorporando oltre 250.000 nuovi video clip per riqualificare l’algoritmo. La rimozione di tre reti neurali più vecchie ha migliorato il frame rate del sistema di 1,8 frame al secondo. Presumibilmente, il sistema prende le decisioni in modo più sicuro: la sua precedente esitazione è stata una frustrazione spesso citata per i beta tester.

Se il rilascio pubblico di questo nuovo aggiornamento (FSD 10.12.2) dovesse ottenere risultati positivi, Musk ha anche promesso di ridurre il punteggio di sicurezza necessario per passare alla Beta di FSD a 95+ (attualmente è 98+ su 100), che dovrebbe consentire un pool più ampio di beta tester. La versione originale richiedeva un 100 perfetto, che è stato poi ridotto a 99 nell’ottobre 2021. Più beta tester, più dati verranno raccolti per addestrare il modello e prima sarà prima che la funzione esca dalla versione beta per la piena adozione . Tuttavia, potrebbero passare anni prima che FSD si estenda al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, a causa di stili di guida culturalmente diversi e ostacoli legali regionali da superare.

A breve termine, FSD rimarrà l’attrazione principale dell’AI Day di Tesla. Ma se c’è davvero un prototipo funzionante di Optimus in mostra, è probabile che anche questo riceva grande attenzione. Tutti coloro che sono interessati alla tecnologia hanno sognato (o avuto incubi su) robot autonomi. Puoi solo immaginare il teatro in cui Musk si impegnerà per mostrare gli sviluppi. Forse lui e Optimus balleranno insieme, o forse Optimus salterà fuori da un’auto Tesla e passerà qualcosa a Musk (forse uno spinello inviato da Joe Rogan). Ad ogni modo, è probabile che sia uno spettacolo importante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.