Tecnologia pubblicitaria video che non puoi ignorare

Opinioni espresse da Imprenditore i contributori sono i loro.

Mentre molti analisti valutano principalmente il lato creativo degli annunci video digitali e analizzano l’impatto delle campagne pubblicitarie, in particolare quelle eseguite durante le festività natalizie, la verità è che l’aspetto tecnologico è altrettanto vitale.



emojoez | Shutterstock

E no, non sto parlando di una varietà di soluzioni martech, spesso utilizzate per l’analisi più approfondita e un processo decisionale più efficiente quando si tratta di configurazione, impostazione e adeguamento della campagna. Piaccia o no, nonostante il fatto che circa il 70% dei CMO stia pianificando di aumentare i propri investimenti in tecnologie di marketing nel prossimo futuro, gran parte di questo software è difficilmente indispensabile, se non inutile in alcuni casi. Il trucco è che, sebbene la tecnologia intelligente possa aiutare i marketer ad accumulare dati, il monitoraggio del ROI per ogni investimento pubblicitario rimane complicato per oltre due terzi di essi.

Quindi, cosa implica allora la tecnologia degli annunci video del significato primario per così dire? Ecco alcune curiosità che non possono essere ignorate.

Verifica annunci video e protezione antifrode

Sin dai “bei vecchi tempi”, quando il problema dell’IVT sembrava più facile da superare, l’importanza del software di verifica degli annunci e di protezione antifrode ha solo accelerato nell’ecosistema degli annunci video online. A seguito degli immensi picchi di frode pubblicitaria video nelle nicchie in-app e CTV, la sofisticatezza delle tecniche di frode è ancora in crescita.

Un vivido esempio è il recente caso di ViperBot, un complesso codice di frode che avrebbe falsificato oltre 85 milioni di richieste di annunci ogni giorno dal 2021, portando al furto di quasi 8 milioni di dollari al mese spesi per CTV e annunci video mobili.

La buona notizia è che le principali società di verifica degli annunci sul mercato attuale stanno aggiornando le proprie soluzioni di annunci video a un ritmo considerevole, con l’obiettivo di eliminare o almeno ridurre al minimo i rischi di frode e le perdite finanziarie, di conseguenza. E come dimostrano i dati pubblicamente disponibili, stanno gradualmente vincendo.

Correlati: i crescenti rischi della pubblicità digitale e il modo in cui i marchi stanno reagendo

Software di misurazione degli annunci video

Il software di misurazione degli annunci video di terze parti è sempre stato in qualche modo una soluzione di riferimento per marchi e agenzie, che desiderano ridurre al minimo le discrepanze nei rapporti sul rendimento degli annunci video tra i dati interni e i numeri dal lato dell’offerta. Ciò che è cambiato negli ultimi anni è la portata delle metriche misurate, che si è sia ampliata che evoluta per adattarsi alle mutevoli esigenze dei marketer.

A questo proposito, mentre alcune delle specifiche richieste di nicchia di annunci video possono includere metriche di attenzione (in particolare su CTV) o i nuovi KPI emergenti, come la qualità dell’origine dati e la qualità delle informazioni sul target, l’esposizione ai media (ad esempio le impressioni degli annunci video visualizzabili) e il risultato ( es. ROI/ROAS) rimarranno sotto i riflettori nella maggior parte dei mercati verticali.

Ed è qui che i fornitori di tecnologia di misurazione degli annunci video devono fare un passo avanti per garantire i migliori risultati ai loro partner.

Correlati: Come costruire la fedeltà al marchio attraverso la realtà aumentata

Tecnologia del lettore di annunci video

Se la protezione antifrode di qualità e la misurazione verificabile degli annunci video svolgono un ruolo fondamentale durante e dopo la pubblicazione degli annunci video, c’è la tecnologia del lettore di pubblicità video, che rende effettivamente praticabile l’altro software.

E mentre l’importanza di utilizzare un riproduttore video di prim’ordine per la pubblicazione degli annunci non è diminuita minimamente negli ultimi anni, le sue capacità funzionali chiave sono leggermente cambiate. In particolare, lavorare con un lettore HTML5 è diventato un must, così come le sue capacità multipiattaforma, così come VAST/VPAID, Google IMA e supporto per i formati outstream/instream.

Inoltre, la forte crescita della pubblicità video programmatica ha accresciuto l’importanza del supporto di Prebid.js da parte del lettore video e la sua flessibilità di integrazione (ad es. compatibilità con soluzioni di server di annunci video di terze parti). E per quanto riguarda la leggerezza e la semplicità di implementazione, queste rimangono comunque un vantaggio in più.

Leave a Reply

Your email address will not be published.