Rafael Nadal nella finale degli Open di Francia dopo l’infortunio di Alexander Zverev

PARIGI — La colonna sonora del tennis è ricca – grugniti e blocchi e squittii e schiaffi – ma raramente si sente un urlo. Purtroppo, questo è stato ciò che è sbucato nell’aria verso le sei di questa sera a Parigi agli Open di Francia del 2022.

Verso la fine del secondo set della semifinale maschile tra Alexander Zverev e Rafael Nadal, il 25enne tedesco è scivolato per un pallone, ha perso l’equilibrio e si è capovolto la caviglia destra. Era in un’agonia istantanea ed è stato portato fuori dal campo su una sedia a rotelle e purtroppo non era in grado di giocare un altro punto. Nadal, a sua volta, ha raggiunto ancora una volta la finale degli Open di Francia, questa volta nel giorno del suo 36esimo compleanno. Domenica, ora giocherà per il suo 14° titolo al Roland Garros e, in caso di successo, catturerà il suo 22° Grande Slam, portandolo due volte davanti a Novak Djokovic nella gara GOAT.

Leave a Reply

Your email address will not be published.