L’EPA aumenta la quantità di etanolo che deve essere miscelato con il gas

L’amministrazione Biden venerdì ha stabilito nuovi requisiti che aumentano la quantità di etanolo che deve essere miscelato nella fornitura di benzina della nazione, ma hanno anche ridotto retroattivamente i precedenti requisiti di miscelazione di etanolo a causa di un calo della domanda di carburante durante la pandemia di COVID-19.

L’Agenzia per la protezione ambientale ha affermato che fisserà i livelli del 2022 per l’etanolo a base di mais miscelato con benzina a 15 miliardi di galloni.

Ma anche se le nuove regole hanno aumentato i futuri requisiti di etanolo, l’EPA ha ridotto retroattivamente i livelli per il 2020 di 2,5 miliardi di galloni e per il 2021 di 1,2 miliardi di galloni, riflettendo la minore quantità di etanolo prodotta e la diminuzione delle vendite di benzina durante un periodo in cui il coronavirus ha guidato a un calo della guida.

La maggior parte della benzina venduta negli Stati Uniti contiene il 10% di etanolo e il carburante è diventato una parte fondamentale dell’economia in molti stati del Midwest. Il carburante consuma oltre il 40% della fornitura di mais della nazione e gli impianti di produzione di etanolo e altri biocarburanti offrono posti di lavoro nelle aree rurali che hanno visto un costante declino della popolazione nel corso dei decenni.

Il presidente Biden è tra i tanti politici di entrambi i partiti che hanno spesso promesso di sostenere l’aumento dello standard dei combustibili rinnovabili.

“Le azioni di oggi contribuiranno a ridurre la nostra dipendenza dal petrolio ea riportare il programma RFS in carreggiata dopo anni di sfide e cattiva gestione”, ha affermato l’amministratore dell’EPA Michael S. Regan.

The Renewable Fuels Assn., un gruppo di lobby sull’etanolo, ha criticato la riduzione retroattiva degli obiettivi di biocarburanti, ma ha affermato che i requisiti futuri porterebbero certezza sullo standard dei combustibili rinnovabili, aiuterebbero a ridurre i prezzi del gas e getterebbero le basi per la crescita futura.

Negli ultimi giorni, i prezzi all’ingrosso dell’etanolo sono stati fino a $ 1,30 per gallone in meno rispetto alla benzina, ha affermato il gruppo.

L’ordine finale nega anche le esenzioni per alcune raffinerie di petrolio dai requisiti di etanolo, affermando che non avevano dimostrato che le esenzioni erano giustificate ai sensi del Clean Air Act.

Il gruppo American Fuel & Petrochemical Manufacturers, che rappresenta le raffinerie, ha definito la cifra del 2022 “sconcertante e contraria alle affermazioni dell’amministrazione di fare tutto ciò che è in loro potere per fornire sollievo ai consumatori”. Il gruppo ha affermato che mandati irraggiungibili aumenterebbero i costi di produzione del carburante e manterrebbero alti i prezzi al consumo.

L’amministrazione Biden ha anche annunciato venerdì che il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti avrebbe fornito 700 milioni di dollari per sostenere 195 produttori di biocarburanti in 25 stati che hanno dovuto affrontare perdite di mercato inaspettate a causa della pandemia.

I soldi provengono dal Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security Act.

Leave a Reply

Your email address will not be published.