La Nigeria ha fissato un “capitolo migliore” sotto Jose Peseiro nonostante le sconfitte negli Stati Uniti

La Nigeria ha perso un posto ai Mondiali del 2022 in Qatar contro i feroci rivali del Ghana negli spareggi

La Nigeria può aspettarsi un “capitolo migliore” sotto la guida del nuovo allenatore Jose Peseiro nonostante le sconfitte nelle sue prime due partite alla guida dei West Africans.

I Super Eagles hanno subito sconfitte consecutive contro Messico ed Ecuador, diretti alla Coppa del Mondo, nelle amichevoli negli Stati Uniti.

Il Messico ha vinto 2-1 quando le squadre si sono incontrate a Dallas sabato scorso, e il gol iniziale di Pervis Estupinan per l’Ecuador ha risolto una bella gara nel New Jersey giovedì.

Peseiro preso in carico il mese scorso dopo che la Nigeria ha subito un’uscita agli ottavi di finale dalla Coppa delle Nazioni in Camerun all’inizio di quest’anno e poi ha perso un posto ai Mondiali del 2022 negli spareggi africani di marzo.

“Abbiamo giocato due partite sotto il nuovo allenatore e questo ci aiuterà nelle prossime qualificazioni”, ha detto il capitano William Troost-Ekong a BBC Sport Africa.

“Quando affronti squadre sudamericane gli stili sono ovviamente diversi e la squadra viene messa a dura prova mentalmente e fisicamente.

“Possiamo unirci tutti per un capitolo migliore per il Paese”.

La Nigeria ha organizzato le due amichevoli in vista dell’inizio della campagna di qualificazione alla Coppa d’Africa 2023, che inizierà giovedì.

I Super Eagles ospiteranno la Sierra Leone a porte chiuse ad Abuja nell’esordio del Gruppo A, e quattro giorni dopo affronteranno Sao Tome e Principe nella città marocchina di Marrakech.

Peseiro ‘orgoglioso’ di esibirsi negli USA

José Peseiro
Jose Peseiro ha allenato Porto e Sporting Lisbona in patria

Peseiro era senza alcuni giocatori chiave in Nord America, ma crede che la sua squadra esausta abbia mostrato grande carattere e miglioramento durante meno di una settimana insieme.

“Sono molto orgoglioso dei giocatori perché mi hanno dato un buon motivo per essere felice della loro reazione alla sconfitta”, ha detto Peseiro.

“Contro il Messico non abbiamo giocato bene nel primo tempo. Ma [against Ecuador] gli ultimi 30 minuti sono stati fantastici. Non siamo riusciti a presentarci solo nei primi 15 minuti ed è stato allora che abbiamo subito. Il secondo tempo è andato molto meglio”.

L’ex allenatore del Venezuela Peseiro ha detto di essersi sentito “fatto duro” dopo la decisione dell’arbitro Ricardo Araya di non assegnare un rigore contro l’Ecuador a seguito delle sfide su Terem Moffi e Troost-Ekong.

“Almeno abbiamo meritato un rigore da questa partita contro l’Ecuador”, ha aggiunto il portoghese.

“Se avessimo pareggiato avrebbe potuto cambiare la partita. Abbiamo giocato meglio della partita contro il Messico e spero che potremo portare gli aspetti positivi della partita contro la Sierra Leone.

“Abbiamo creato più pressione e occasioni. Ci siamo allenati solo due volte [before playing] contro il Messico ma ora siamo migliori della prima partita”.

In assenza di Peter Etebo e dell’infortunato Wilfred Ndidi la squadra non aveva esperienza a centrocampo, ma in difesa il portiere Francis Uzoho brillava brillantemente mentre il difensore centrale Calvin Bassey era eccezionale per i tre volte campioni d’Africa.

Artisti del calibro di Victor Osimhen, Kelechi Iheanacho, Leon Balogun, Samuel Chukwueze, Ademola Lookman, Odion Ighalo e Ahmed Musa dovrebbero tornare quando la Nigeria affronterà la Sierra Leone.

Leave a Reply

Your email address will not be published.