Infortuni NBA: Embiid giocherà per infortunio, Simmons fuori per Nets

Il NBA Purtroppo finora i playoff sono stati segnati da un discreto numero di infortuni.

Il bug dell’infortunio post-stagionale ha avuto un impatto su alcune delle più grandi stelle del campionato e squadre preferite per il titolo, ma c’è ancora tempo per riorganizzarsi in vista del prossimo turno.

Ecco a che punto sono tutti gli infortuni dopo le partite di sabato.

Gioele Embiid, Filadelfia 76ers

Embiid prevede di giocare a causa di un grave infortunio al pollice destro subito durante la gara 3 della serie del primo turno dei Sixers con i Toronto Raptors.

Embiid ha iniziato e giocato 39 minuti nella sconfitta per 110-102 contro Toronto in gara 4 della loro serie sabato. Ha segnato 21 punti e otto rimbalzi, ma ha lottato da terra (ha tirato solo il 43,8%) e ha avuto cinque palle perse: la sua peggiore prestazione della serie. Philadelphia conduce la serie 3-1.

Secondo quanto riferito, richiederà un intervento chirurgico al pollice infortunato quando la stagione dei Sixers sarà finita.

Ben Simmons, reti di Brooklyn

Simmons, che i Nets hanno scambiato per la fine di febbraio, è stato messo da parte per un’ernia del disco dal suo arrivo e non giocherà in Gara 4 della serie di playoff del primo turno di Brooklyn contro i Celtics nonostante i precedenti rapporti secondo cui era sulla buona strada per farlo. I Nets sono in una buca 0-3 diretta verso la partita di eliminazione di lunedì.

Fred Van VleetToronto Raptors

VanVleet è discutibile per la partita di lunedì contro i Sixers con un flessore dell’anca sinistro teso. Sabato ha giocato meno di 15 minuti della vittoria di Toronto prima di zoppicare fuori dal campo e strappandosi la maglia.

La guardia 28enne aveva già avuto un problema al ginocchio in questa stagione, saltando 14 partite dal 25 gennaio.

Luka Doncic, Dallas Maverick

Dončić è tornato in azione per la gara di Gara 4 di Dallas contro il Utah Jazz sabato dopo aver saltato le prime tre partite della serie a causa di uno stiramento al polpaccio sinistro subìto nel terzo quarto del finale di stagione regolare dei Mavs contro i Speroni di Sant’Antonio.

Dončić ha messo a segno 30 punti, 10 rimbalzi e quattro assist tirando 11 su 21 (52,9%) dal campo.

La serie è ora anche dopo che i Mavs hanno abbandonato Game 1 prima di rimbalzare in Game 2 e Game 3.

Kyle Lowry, Miami Heat

Lo stato di Lowry per l’affare cruciale degli Heat in Gara 4 ad Atlanta è attualmente sconosciuto dopo che il generale veterano di pavimento ha subito un infortunio al tendine del ginocchio sinistro durante il terzo quarto della sconfitta per 111-110 in Gara 3 di Miami venerdì.

“Sono incazzato da morire”, ha detto Lowry mentre usciva dalla State Farm Arena. Sembrava ferirsi alla gamba dopo essere stato legato in uno schermo con l’ala piccola degli Hawks De’Andre Hunter, facendo un passo goffo prima di perdere l’equilibrio, e la sua scarpa nel processo.

Quando gli è stato chiesto se gli sarebbe mancato un momento a causa del disturbo, Lowry ha risposto: “No, sono Wolverine”. Secondo quanto riferito, ha intenzione di sottoporsi a cure prima della partita di domenica.

Robert Williams, Boston Celtics

La stella del centro difensivo di Boston, che era fuori dal 27 marzo a causa di uno strappo al menisco, è tornato in azione sabato e ha giocato pochi minuti in gara 3 della serie di playoff del primo turno dei Celtics contro i Nets.

Williams ha ottenuto due punti, due rimbalzi, un assist e un muro in 16 minuti in campo, quando i Celtics hanno vinto la terza partita consecutiva contro i Nets. La partita 4 è lunedì a Brooklyn.

Khris Middleton, Milwaukee Bucks

Middleton salterà il resto della serie del primo turno dei Bucks contro i Chicago Bulls dopo essersi slogata la MCL nella sconfitta per 114-110 di Milwaukee in gara 2. Middleton è uscito dal gioco all’inizio del quarto quarto dopo essere scivolato goffamente ed essere caduto sul legno duro. I Bucks erano già sotto Bobby Portis, che ha lasciato la partita all’intervallo dopo aver preso un tiro all’occhio nel primo quarto.

Fortunatamente, Portis è stato in grado di vestirsi bene venerdì, ottenendo 18 punti nella vittoria dominante per 111-81 dei Bucks in Gara 3.

Middleton sarà rivalutato tra due settimane, hanno annunciato i Bucks.

Devin Booker, Soli Fenice

I Suns rimarranno senza il loro tiratore più potente per almeno un paio di partite di playoff dopo che Booker ha subito uno stiramento al tendine del ginocchio destro di Grado 1 nella sconfitta per 125-114 dei Suns in Gara 2 contro il Pellicani di New Orleans.

Booker è caduto nel terzo quarto del match di martedì dopo essere partito alla grande, segnando 31 punti nel primo tempo. Potrebbe saltare 2-3 settimane e non dovrebbe giocare in Gara 3 o Gara 4.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.


Ottieni di più dalla National Basketball Association Segui i tuoi preferiti per ottenere informazioni su giochi, notizie e altro ancora.



Leave a Reply

Your email address will not be published.