Cosa possono imparare i leader dall’acquisizione non ortodossa di Twitter di Elon Musk

Elon Musk

Elon Musk, CEO di SpaceX e Tesla, è sia un modello di leadership efficace sia un esempio di cosa non fare.

Patrick Pleul/Pool/AFP tramite Getty Images



  • Twitter ha accettato l’offerta non richiesta di Elon Musk. Il corteggiamento riflette il suo stile di leadership sfacciato.
  • È un playbook che altri CEO possono tenere come un caso di studio, a cui aspirare ed evitare.
  • I CEO dovrebbero appoggiarsi alla loro visione, ma evitare l’approccio abrasivo di Musk nei confronti della gestione.

Elon Musk è riuscito nella sua offerta non convenzionale di acquistare Twitter, ha detto la società lunedì pomeriggio, ponendo fine a una montagna russa di interazioni tra il CEO della tecnologia e il gigante dei social media.

“Questa acquisizione è tipica di Elon”, ha detto Anna Crowley Redding, autrice di “Elon Musk: A Mission to Save the World”. “Gli piace la pelle nel gioco, che sia finanziaria, intellettuale, tempo, è tutto dentro”.

Il CEO di Tesla e SpaceX twittato a metà aprile un deposito della SEC contenente un’offerta non richiesta per l’acquisto di Twitter per 43 miliardi di dollari, ha accennato a un’offerta pubblica di acquisto in un post criptico, quindi ha rivelato in un altro deposito della SEC di aver messo in fila 46,5 miliardi di dollari per finanziare l’accordo.

Twitter sarà acquisita da un’entità interamente controllata da Musk per 54,20 dollari per azione in contanti, in una transazione del valore di circa 44 miliardi di dollari. L’accettazione dell’offerta segna un dietrofront da parte di Twitter dall’iniziale tiepida accoglienza.

Il corteggiamento di Musk su Twitter è la sua ultima mossa non ortodossa ed è tipico del modo in cui opera. Dal reimmaginare l’industria automobilistica e dal tentativo di colonizzare Marte all’infrangere le leggi del governo e twittare qualunque cosa gli venga in mente nonostante il contraccolpo del mercato, Musk mostra un completo disprezzo per le convenzioni nelle sue interazioni personali e di lavoro. Secondo Redding e altri esperti, Musk era interessato a migliorare il mondo dei social media, quindi ha deciso di farlo da solo.

La sua sfida allo status quo, insieme ad altri attributi chiave, come la sua capacità di vendere la sua visione e risolvere i problemi in modi innovativi, fornisce lezioni ad altri CEO, hanno affermato esperti di leadership. Allo stesso tempo, la cruda schiettezza di Musk e il suo modo abrasivo di trattare le persone sono racconti ammonitori su cosa non fare.

“È sia scioccante che classico Elon”, ha detto David Yoffie, un professore di leadership presso la Harvard Business School che ha pubblicato una ricerca su Musk. “Riflette la sua estrema fiducia in se stesso che può far funzionare le aziende dove gli altri falliscono”.

Il CEO di Tesla Elon Musk parla prima di svelare la Model Y presso lo studio di design dell'azienda a Hawthorne, in California.

Musk ha un’incredibile capacità di coinvolgere le persone nel modo in cui vede il futuro.

Jae C. Hong/AP


Appoggiati alla tua visione

Musk, 50 anni, ha una straordinaria capacità di convincere consumatori, investitori e dipendenti dietro la sua missione, hanno affermato tre fonti di leadership. Il suo segreto è che attinge al desiderio di ispirazione delle persone, qualcosa che il grande pubblico sta cercando sempre più nei suoi leader aziendali.

Allegato A: È stato in grado di assicurarsi continuamente miliardi di finanziamenti anche se Tesla non ha riportato il suo primo profitto per l’intero anno fino al 2021, dopo 18 anni di attività. Allegato B: Continua a raccogliere supporto globale per SpaceX nonostante le numerose esplosioni.

Non vende solo aziende, vende risposte a grandi problemi che pesano sul futuro dell’umanità, ha detto Crowley Redding.

Tesla è stata la sua risposta allo svezzamento del mondo dal gas e ha abbinato il trasporto ecologico al lusso. SpaceX mira a garantire il futuro dell’umanità attraverso la colonizzazione spaziale, prendendo qualcosa che generalmente viene considerato un compito remoto e solo del governo e trasformandolo in un’impresa privata, accelerando la missione nel processo.

Ora promette una nuova era per la libertà di parola e la connettività. “Twitter ha un potenziale straordinario”, ha detto Musk in una lettera alla leadership dell’azienda. “Lo sbloccherò.”

“È un esperto nel definire la missione, nel comunicare la missione e nel convincere i tuoi dipendenti a partecipare a quella missione”, ha affermato Crowley Redding, che ha svolto ricerche su Musk per quattro anni. “Non lavorerai per un’azienda di Elon Musk e ti siedi, entri e timbra, timbra. Lavorerai più duramente di quanto tu abbia mai lavorato in tutta la tua vita perché la posta in gioco è così alta. ”

L’obiettivo per CEO e aspiranti leader è attingere alla tua visione, al tuo scopo ed essere chiaro a tutte le parti interessate al riguardo, ha affermato Vitaliy Katsenelson, CEO della società di investimento IMA con sede a Denver e autore del libro sulla leadership, “Soul in the Gioco.”

“Musk ha un’anima nel gioco”, ha detto Katsenelson, che ha anche scritto “Tesla, Elon Musk and the EV Revolution”. “Puoi vederlo e sentirlo. Mette il suo tutto in ciò su cui sta lavorando”. Versare tutto ciò che hai nel tuo lavoro è qualcosa che i leader dovrebbero copiare da Musk, ha aggiunto Katsenelson.

Il visionario della tecnologia convince anche le persone a scommettere a lungo termine su di lui, ha affermato Yoffie di Harvard, autore del libro sulla leadership, “Strategy Rules”.

“Oggi è il CEO più visionario del pianeta”, ha detto Yoffie. “Ha ispirato abbastanza fiducia che alla fine potrà fare queste cose incredibili. Questo è ciò che dà ai mercati dei capitali il permesso di perseguire questi obiettivi a lungo termine”.

Elon Mush ha in mano un elmetto con marchio Tesla.

Musk ha attribuito il pensiero dei primi principi al suo successo.

Christophe Gateau/picture alliance tramite Getty Image


Guarda le cose da una prospettiva diversa

In ingegneria e fisica, esiste un modo di pensare chiamato “pensiero dei primi principi” e Musk l’ha attribuito al suo successo.

Il pensiero dei primi principi è essenzialmente una considerazione su come risolveresti un dato problema se fossi un alieno che non ha mai visto o sentito parlare del problema prima. Non prestare attenzione a come sono state fatte le cose in passato e rifiuta ogni ipotesi precedente in modo da poter ricominciare da capo. Abbracciare questa mentalità ha guidato le decisioni di assunzione di Musk e ciò che richiede ai suoi lavoratori.

Immagina, ad esempio, di progettare le maniglie delle portiere di un’auto in un modo per tutta la tua carriera e poi ti viene chiesto di inventare qualcosa di completamente diverso. Quindi, soddisfatto del tuo nuovo design, ti viene detto di scartarlo e crearne uno completamente nuovo per il prossimo modello. Tale è la vita sotto il più grande visionario del mondo.

“Voleva che la gente dicesse: ‘Beh, abbiamo sempre fatto le cose in questo modo a causa del motivo X, ma forse potremmo farlo in un altro modo se non prendiamo in considerazione Y'”, Tim Higgins, autore di “Power Play: Tesla, Elon Musk e la scommessa del secolo”, ha detto. “Era una specie di mentalità da startup”.

Elon Musk fuma erba

Musk ha fumato erba in un podcast.

L’esperienza di Joe Rogan/YouTube


Sii autentico, ma fino a un certo punto

Musk ha fatto cose per cui la maggior parte dei leader aziendali sarebbe stata licenziata, alcuni più seri di altri. Fumava erba mentre registrava un podcast con Joe Rogan e quello stesso anno chiamò un sommozzatore nella missione di salvataggio in grotta thailandese del 2018 un “pedo”, un insulto per un pedofilo (in seguito si è scusato).

Ha anche dato il via a una battaglia legale con la Securities Exchange Commission dopo aver twittato di aver “assicurato i finanziamenti” per portare Tesla in privato a $ 420 per azione, cosa che Musk a un certo punto ha detto essere una battuta sull’erba. Nel 2017, SpaceX ha pubblicato una compilation video che prende in giro le sue numerose esplosioni e fallimenti di razzi.

“Ci sono chiaramente cose che sta facendo che la maggior parte delle persone non sarà in grado di farla franca nella loro normale carriera quotidiana”, ha detto Higgins.

Ciò che rende Musk così coinvolgente – e a prova di proiettile – è la sua autenticità, ha affermato Crowley Redding. Musk si è costruito la reputazione di essere se stesso impenitente, qualcosa che pochi amministratori delegati attenti all’immagine possono realizzare. Ad esempio, ha notato come le risposte di Musk nelle interviste non sembrino essere pre-scritte.

Ha anche notato che i CEO non dovrebbero replicare alcune delle cose più selvagge che Musk ha detto e fatto (come il suo recente twittare paragonando il co-fondatore di Microsoft Bill Gates a un uomo incinta), ma ha detto che non farebbe male alla maggior parte dei dirigenti essere un po’ più improvvisati per sembrare più riconoscibili.

“I CEO spesso si concentrano sulla proiezione di fiducia, perfezione ed equilibrio a spese dell’identificazione del problema che stanno cercando di risolvere e sul lavoro per risolverlo”, ha affermato Crowley Redding. “Elon non si preoccupa delle persone che pensano che sia perfetto.”

Elon Musk Axel Springer Awards

Si dice che Musk sia un leader abrasivo.

HANNIBAL HANSCHKE / Getty Images


Sapere come e quando infrangere le regole

Musk è alla disperata ricerca di risposte a grandi problemi, quindi cerca le soluzioni più innovative. Molte volte, ciò significa che infrange le regole o devia dalle convenzioni, nel bene e nel male, ha detto Crowley Redding.

Mentre infrangere le regole è stato un motore di innovazione nelle sue aziende, ha anche portato Musk a rimanere intrappolato in una serie di disordinate battaglie legali pubbliche.

Musk attualmente deve affrontare problemi con la SEC per potenziali violazioni della legge sui titoli per aver notificato la sua partecipazione in Twitter più tardi del necessario. Nel 2017, il National Labor Relations Board lo ha ritenuto colpevole di aver infranto le leggi sul lavoro per i suoi tweet che minacciavano i dipendenti per gli sforzi di sindacalizzazione.

“Ha la tendenza ad essere sconsiderato”, ha detto Yoffie della Harvard Business School.

Musk infrange anche alcune delle regole su come i leader dovrebbero trattare i dipendenti.

“Ha un ottimo occhio per assumere talenti, ma il problema nel tempo è stato che non sempre ascolta quel talento e li brucia molto rapidamente”, ha detto Higgins. “Se ne vanno perché hanno rinunciato a lui, si sono esauriti su di lui o lui si è esaurito con loro”.

Ci sono state diverse segnalazioni di lesioni causate da stress e esaurimento a Tesla e da esaurimento dilagante.

“La parte peggiore è la tossicità creata da Elon: obiettivi di allungamento non realistici senza un piano realistico per raggiungerli”, ha detto in precedenza a Insider un ex manager che ha lavorato direttamente con Musk. “È una cultura in cui, se non hai una soluzione a un problema e non lo hai risolto entro pochi giorni o una settimana o due, te ne sei andato”.

Yoffie ha paragonato lo stile di leadership di Musk al defunto fondatore e CEO di Apple Steve Jobs, che si diceva fosse stato scortese con i dipendenti in più occasioni. “Senza dubbio, potrebbe essere più empatico”, ha detto Yoffie di Musk. “Come Jobs, Musk ha fatto cose che sono caratteristiche di una cattiva leadership, in particolare trattando le persone molto male”.

Higgins, l’autore e giornalista del Wall Street Journal, era d’accordo. “La domanda che penso è: ‘Per quanto tempo Elon può farla franca con alcune di queste cose?'”

Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 15 aprile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.