Capo dei vigili del fuoco in pensione muore in Nebraska Blaze; Oltre 120.000 acri in fiamme nel sud-ovest

PUNTI CHIAVE

  • L’ex capo dei vigili del fuoco di Cambridge è stato sopraffatto dal fumo e dal fuoco, ha detto un portavoce della NEMA
  • L’incendio del Calf Canyon nel New Mexico è stato contenuto solo del 12%.
  • Il Tunnel Fire in Arizona è stato contenuto solo del 3%.

Un ex capo dei vigili del fuoco di Cambridge, Nebraska, è morto mentre combatteva uno di almeno tre grandi incendi nello stato. Il suddetto incendio è uno degli incendi provocati dal vento nella regione sud-occidentale, in particolare in Nebraska, Arizona e New Mexico, che sta bruciando oltre 120.000 acri di terra.

Le autorità hanno affermato che il capo dei vigili del fuoco in pensione di Cambridge John P. Trumble, 66 anni, è morto venerdì notte, mentre almeno altri 15 vigili del fuoco sono rimasti feriti mentre combattevano un incendio nella contea di Red Willow, nel Nebraska, secondo quanto riferito dall’Associated Press. Alyssa Sanders, della Nebraska Emergency Management Agency (NEMA), ha detto che il corpo di Trumble è stato trovato sabato presto dopo essere stato sopraffatto dal fumo e dal fuoco. L’incendio che ha ucciso Trumble ha bruciato più di 78 miglia quadrate di terra a partire da domenica pomeriggio. Non è chiaro quanto del fuoco sia stato contenuto.

Nell’ambito degli sforzi per contenere i tre grandi incendi nello stato, il governatore del Nebraska Pete Ricketts ha approvato il dispiegamento di 32 membri del personale della Guardia Nazionale del Nebraska per assistere con le operazioni di emergenza, ha riferito The Hill. Almeno tre elicotteri e diversi camion sono stati schierati dalla Guardia nazionale dello stato per aiutare a contenere gli incendi, ha riferito il New York Times.

Le squadre dei vigili del fuoco del Nebraskan hanno riferito di incendi in fiamme in 14 contee, con il Road 702 Fire che ha sollevato preoccupazioni. In un briefing domenicale, i funzionari hanno affermato che l’incendio stava ancora crescendo. Finora ha bruciato 50.000 acri di terra.

Nel New Mexico, il governatore Michelle Lujan Grisham ha dichiarato durante il fine settimana che la più grande minaccia di incendio nello stato era l’incendio del Calf Canyon, che aveva bruciato oltre 54.000 acri fino a domenica. L’incendio ha bruciato anche più di 200 strutture e ha minacciato circa 900 residenze. Almeno 1.000 vigili del fuoco sono stati inviati per combattere l’incendio, contenuto per circa il 12% domenica.

Nelle foto rilasciate dall’ufficio dello sceriffo della contea di Taos, si può vedere l’incendio del Calf Canyon bruciando rapidamente le strutture e diffondersi da una struttura all’altra. L’ufficio dello sceriffo ha detto che l’area mostrata nelle foto era stata evacuata poche ore prima che l’incendio si diffondesse in quella parte della contea, ha riferito KOAT-TV.

Grisham ha firmato dichiarazioni di emergenza a causa di 20 incendi in fiamme nel New Mexico. Il Cooks Peak Fire nella regione settentrionale ha quasi bruciato 50.000 acri. Era contenuto dello 0% a partire da domenica.

Nel frattempo, gli ordini di evacuazione emessi la scorsa settimana per i quartieri colpiti dal Tunnel Fire in Arizona sono stati revocati, ha riferito la CNN. Gli ordini sono stati modificati per “prepararsi all’evacuazione”, ma un avviso di risposta alle emergenze in tutto lo stato ha avvertito i residenti di fare attenzione ai vari rischi legati all’incendio come la “cenere calda” che potrebbe “causare gravi ustioni se interferite”. Il Tunnel Fire, che ha iniziato a bruciare vicino a Flagstaff, ha bruciato oltre 21.000 acri di terra e fino a domenica era contenuto al 3%.

Alla fine della scorsa settimana, hanno detto le autorità venti forti ha contribuito ad alimentare gli incendi nel sud-ovest degli Stati Uniti. A quel tempo, Joy Ansley, portavoce della contea di San Miguel nel New Mexico, ha affermato che mentre le evacuazioni forzate delle persone erano “strazianti”, le autorità non avrebbero permesso che “le persone tornassero una volta uscite” poiché era “un una situazione seria, molto triste”. In totale, gli incendi dell’Arizona, del Nebraska e del New Mexico stanno bruciando oltre 120.000 acri di terra.

Il fumo si alza mentre un incendio provocato dal vento, noto come McBride Fire, è visto bruciare su una cresta a Ruidoso, New Mexico, negli Stati Uniti in questa immagine fissa tratta da un video ottenuto dai social media il 12 aprile 2022. Cortesia Melissa Gibbs/via REUTERS Foto: Reuters / MELISSA GIBBS

© Copyright IBTimes 2022. Tutti i diritti riservati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.