Agente tribale dell’AZ ucciso a colpi di arma da fuoco durante una fermata del traffico, il sospetto muore in seguito in una sparatoria

Un ufficiale di polizia tribale è stato ucciso a colpi di arma da fuoco durante una fermata del traffico a Whiteriver, in Arizona, giovedì, ha dichiarato l’ufficio dello sceriffo della contea di Navajo (NCSO).

L’ufficiale caduto è stato successivamente identificato come Adrian Lopez Sr., 35 anni, del dipartimento di polizia di White Mountain Apache (WMAPD) ​​in una conferenza stampa venerdì. Lopez era entrato a far parte del dipartimento lo scorso gennaio e in precedenza era un ufficiale dell’Ufficio per gli affari indiani. Lopez lascia una moglie e un figlio.

Il sospetto tiratore, Kevin Dwight Nashio, 25 anni, ha rubato il veicolo dell’ufficiale ucciso ed è stato inseguito da più veicoli della polizia attraverso la riserva indiana di Fort Apache nell’area del lago Hawley nell’Arizona orientale. L’inseguimento è andato avanti per circa 40 miglia attraverso la riserva, secondo il vice capo della NSCO Brian Swanty in una conferenza stampa venerdì.

Swanty ha inoltre affermato che ne è seguito uno “scontro a fuoco” con Nashio e ha descritto l’inseguimento come un “evento caotico” a causa della quantità di polvere nell’aria e delle luci lampeggianti. Mentre Nashio e gli agenti si stavano scambiando colpi di arma da fuoco tra i veicoli, il sospetto ha fatto schiantare il suo veicolo contro un albero vicino al lago e si è impegnato in una sparatoria con gli agenti di polizia dove è stato “colpito e ucciso”. Un secondo agente è rimasto ferito durante la sparatoria a terra.

L’ufficiale ferito, poi identificato come il sergente. Lonnie Thompson, 29 anni, è stato trasportato in elicottero in un ospedale della zona di Phoenix. Le condizioni di Thompson non erano considerate “in pericolo di vita, ma potevano certamente essere debilitanti”, secondo Swanty.

Nashio era noto al WMAPD, ma Swanty non ha rivelato se fosse stato precedentemente arrestato. Swanty ha anche confermato che stanno ancora indagando su cosa fosse la fermata del traffico.

L’NSCO ha dichiarato nel suo comunicato stampa che il Federal Bureau of Investigation (FBI) avrebbe assunto la guida delle indagini.

“Nessuno di noi aveva visto nulla di simile. Non riesco a immaginare cosa stessero passando quegli ufficiali durante questo evento”, ha detto Swanty durante la conferenza stampa di venerdì.

“Questo è un momento di lutto per la tribù degli Apache delle White Mountain”, ha affermato durante la conferenza stampa anche Kasey Velasquez, presidente della riserva indiana di Fort Apache.

Il WMAPD ha vissuto una tragedia simile di recente quando “l’agente David Kellywood, 26 anni, è stato ucciso nel febbraio 2020 mentre rispondeva a una notizia di spari fuori da un casinò”, ha riferito lo Star Tribune tramite l’Associated Press. “Ha lottato con un sospetto che poi gli ha sparato. Un secondo agente ha sparato a morte al sospettato”.

Puoi seguire Ethan Letkeman su Twitter all’indirizzo @Ethan Letkeman.

Leave a Reply

Your email address will not be published.