7 cose gratis da fare a Bergen, in Norvegia

Essendo la città più grande lungo la vasta costa della Norvegia occidentale, Bergen è il punto di partenza perfetto per un viaggio su strada nei fiordi norvegesi. Ma la città storica è una delle città più popolari della Norvegia per i turisti e merita molto di più di una breve sosta in qualsiasi itinerario.

Sebbene nessuna città scandinava sia un affare di viaggio, ci sono molte cose da fare a Bergen che non ti faranno spendere una fortuna. In particolare, Bergen offre fantastiche esperienze per chi ama camminare, gratis o al prezzo di un biglietto del trasporto pubblico.

Esplora Bryggen

Molti turisti che si precipitano a Bergen fanno un rapido scatto degli iconici edifici del molo di Bryggen e vanno avanti. È un vero peccato, perché gli stretti vicoli di questo patrimonio mondiale dell’UNESCO nascondono ogni sorta di storia intrigante.

Per secoli, queste colorate ex case commerciali sono state il motore dell’economia di Bergen come parte fondamentale della Lega Anseatica.

Mentre il successo di Bergen è stato costruito sul commercio del merluzzo norvegese con grano, sale e tessuti, oggi è più probabile trovare ciondoli e cartoline di troll. Tuttavia, nascoste nei vicoli ci sono gallerie molto più interessanti, molte piene di opere d’arte della gente del posto.

Vedi una chiesa a doghe

Molti dei visitatori non hanno idea che sia possibile vedere un’autentica chiesa in legno norvegese a Bergen, poiché la maggior parte delle restanti chiese in legno si trovano in zone rurali difficili da raggiungere lungo un fiordo.

A breve distanza dal centro di Bergen con la metropolitana leggera, la Chiesa in legno di Fantoft è stata spostata pezzo per pezzo da un villaggio sul fiordo a Fantoft per preservarla nel 19° secolo. Sebbene la chiesa sia stata rasa al suolo nel 1992, è stata ricostruita il più vicino possibile alle specifiche originali.

Per entrare nella chiesa poco illuminata, aperta durante l’estate, è richiesto un pagamento, ma vale comunque la pena fare un viaggio in qualsiasi periodo dell’anno per vedere questo meraviglioso esempio di architettura a doghe.

Sali sul monte Fløyen

Un progetto di manutenzione di sei mesi della funicolare di Fløibanen ha costretto molte persone a riscoprire le gioie di salire a piedi sul monte Fløyen. Ora la funicolare è di nuovo aperta, considera invece di salire il tornante che segue la stazione a valle.

Lungo la strada verso quello che è noto come il parco giochi di Bergen, attraverserai una zona residenziale alberata e un monumento ai caduti della Seconda Guerra Mondiale prima di entrare nel sentiero forestale di ghiaia. Poco prima della cima, fermati nella foresta di troll a misura di bambino, trollskogen.

Escursione al monte Ulriken

Gli escursionisti più appassionati potrebbero intraprendere una delle classiche escursioni a Bergen. Dalla cima del Monte Fløyen, è un’escursione di 15 km attraverso un terreno aperto fino al Monte Ulriken, da dove puoi prendere la funivia per tornare in città.

Dovrai concedere almeno cinque ore per l’intero viaggio, quindi non pianificare troppo nello stesso giorno.

Esplora i terreni della fortezza

All’estremità di Bryggen, il complesso della Fortezza di Bergenhus è un sorprendente ricordo dell’antica capitale della città. Originariamente sede di una guarnigione con residenza reale e un’ampia sala per banchetti, il parco della fortezza è oggi meglio conosciuto come luogo di concerti all’aperto.

C’è un biglietto d’ingresso per Håkons Hall e Rosenkrantz Tower, ma è gratuito passeggiare per i giardini e immergersi nell’atmosfera medievale e nelle viste sul porto.

Cattedrale di Bergen

L’edificio in pietra del XII secolo è stato più volte danneggiato da un incendio ma rimane in piedi, anche se con molti restauri e ammodernamenti. L’interno è abbastanza ordinario ma c’è molto interesse all’esterno.

La muratura in pietra dell’atrio è stata scolpita dalle stesse persone che hanno lavorato alla sala capitolare dell’Abbazia di Westminster, mentre la palla di cannone ancora incastrata nel muro esterno funge da costante promemoria della battaglia del 1665 tra la marina britannica e quella olandese.

Rinfrescati con un tuffo nel fiordo

Il nuoto potrebbe non essere in cima alla tua agenda quando visiti la Scandinavia, ma molti locali non pensano affatto a saltare in un fiordo per rinfrescarsi in una giornata di sole.

Il Sydnes Sjøbad la piscina di acqua di mare vicino al terminal dei traghetti di Hurtigruten è il punto più centrale Sandviken Sjøbad è una breve corsa in autobus. Nordnes è una struttura popolare vicino all’acquario cittadino, ma l’ingresso è a pagamento.

Nel frattempo, il prato e la spiaggia al Gamlehaugan Il parco inglese della residenza reale attrae in egual misura gli amanti del sole e i bagnanti quando il sole splende.

Leave a Reply

Your email address will not be published.